Valutazione in vitro dell’efficacia protettiva ngf 5ch
Banner Repertorio Medicina Integrata
Valutazione in vitro dell’efficacia protettiva e di induzione potere mitogeno di NGF 5CH nei confronti del danno ossidativo su colture cellulari nervose
Valutazione in vitro dell’efficacia protettiva e di induzione potere mitogeno di NGF 5CH nei confronti del danno ossidativo su colture cellulari nervose

Valutazione in vitro dell’efficacia protettiva e di induzione potere mitogeno di NGF 5CH nei confronti del danno ossidativo su colture cellulari nervose

Riservato alla classe medica.

E’ stato inserito nell’area riservata lo studio “Valutazione in vitro dell’efficacia protettiva e di induzione potere mitogeno di NGF 5CH nei confronti del danno ossidativo su colture cellulari nervose”,  Laboratorio di Farmacobiochimica Sezione di Scienze Farmacologiche e Tossicologiche Universita’ di Pavia.

Abstract

Lo studio di seguito descritto riguarda la valutazione in vitro del potere mitogeno e dell’efficacia protettiva di un prodotto per uso farmacologico nel contrastare il danno ossidativo artificialmente indotto in colture cellulari mediante aggiunta di un agente pro-ossidante nel medium di coltura.

Lo stress ossidativo è causato dalla rottura degli equilibri omeostatici negli organismi viventi e nelle cellule fra la produzione e l’eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidanti, di specie chimiche ossidanti. Tutti i sistemi biologici mantengono un ambiente riducente entro le proprie cellule e tale ambiente cellulare è preservato da molecole antiossidanti ed enzimi che mantengono lo stato ridotto attraverso un costante input di energia metabolica.

infografica ngf microimmunoterapia

Ogni tipo di disturbo di questo stato può causare effetti tossici per la produzione di perossidi e radicali liberi, che causano gravi danni alle strutture cellulari. Un forte stress ossidativo comporta un accumulo di danni che porta le cellule alla morte.

La valutazione del potere mitogeno e dell’efficacia protettiva del prodotto sottoposto a test nei confronti del danno ossidativo è effettuata mediante determinazione della vitalità delle colture wild type (normali) e di quelle sottoposte a stress (cellule lese) rispettivamente, trattate con il prodotto in esame.

infografica ngf 5ch microimmunoterapia

In particolare il disegno sperimentale prevede:

controllo negativo: coltura cellulare non sottoposta ad alcun trattamento, nelle condizioni ottimali di crescita e metabolismo

controllo positivo: coltura cellulare sottoposta a stress ossidativo mediante aggiunta di agente pro-ossidante nel medium di coltura trattato:

I. coltura cellulare sottoposta a stress ossidativo e trattata con il prodotto in esame; II. coltura cellulare trattata con il prodotto in esame

infografica ngf 5ch microimmunoterapia