"Ricerca di scarsa qualità, non ci si può fidare dei risultati." Falso
Cutting edge research in homeopathy 728×90
“Ricerca di scarsa qualità, non ci si può fidare dei risultati.” Falso
“Ricerca di scarsa qualità, non ci si può fidare dei risultati.” Falso

“Ricerca di scarsa qualità, non ci si può fidare dei risultati.” Falso

E’ falso che le ricerche in omeopatia sono di scarsa qualità, e che dunque i risultati non sono attendibili.

Solo uno studio ha confrontato la qualità della ricerca dell’Omeopatia con quella della medicina convenzionale. I trials nel campo dell’Omeopatia sono risultati di qualità superiore rispetto a quelli effettuati nei trattamenti di medicina convenzionale con i quali sono stati confrontati (1).

I ricercatori hanno confrontato 110 studi di Omeopatia a 110 abbinati a trials di medicina convenzionale: ne è risultato che 21 trials omeopatici e 9 trials convenzionali sono stati valutati di alta qualità (il 19% delle sperimentazioni omeopatiche e l’8% dei trials convenzionali).

Qualità degli studi condotti sull'omeopatiaQuesto studio dimostra chiaramente che l’innalzamento degli standard qualitativi di ricerca è una esigenza comune sia per l’omeopatia che per la medicina convenzionale.

L’articolo di Shang del 2005, pubblicato su Lancet (rivista scientifica molto autorevole considerata tra le prime cinque riviste mediche internazionali) è molto noto. Per approfondire si consiglia la lettura di: La Bufala dell’Omeopatia e del Placebo

E’ anche vero che alcuni studi in omeopatia sono di scarsa qualità, in particolare quelli effettuati alcuni decenni fa, che rientrano a malapena negli standard qualitativi di oggi.

Ricerca di scarsa qualità? infografica omeopatia studi scientifici

Tuttavia non si può affermare che tutti gli studi fatti in campo omeopatico siano di scarsa qualità. Esistono studi di buona qualità che affermano l’efficacia dell’Omeopatia.

Note bibliografiche

  1. Shang A, Huwiler-Muntener K, Nartey L, et al. Are the clinical effects of homoeopathy placebo effects? Comparative study of placebo-controlled trials of homoeopathy and allopathy. Lancet, 2005; 366: 726–32 | PubMed

A cura di: Redazione. Tratto da https://www.hri-research.org