Vanda 73 Granuli. Medicinale omeopatico | Medicinale omeopatico | Preparazione al parto
Banner Repertorio Medicina Integrata
Vanda 73 Granuli. Medicinale omeopatico
Vanda 73 Granuli. Medicinale omeopatico

Vanda 73 Granuli. Medicinale omeopatico

Vanda 73® Granuli

Vanda 73® Granuli. Medicinale omeopatico.

Numero A.I.C: 046504015 

Formulazione: Dottoressa Rita Van Damme

Certificazioni Vanda:

  • Certificazione Iso 9001
  • Cetificazione Iso 13485

Modo d’uso consigliato di Vanda 73 Granuli

3 granuli 3 volte al giorno,

da assumere un mese prima del parto.

Modalità di somministrazione di Vanda 73 Granuli

Uso sublinguale. Sciogliere i granuli sotto la lingua.

Contenitore multidose 4 g (80 granuli)

Confezione Tubo da 80 granuli

Eccipienti

Contiene Saccarosio

Composizione di Vanda 73® granuli

  Actaea    

7 CH

  Arnica montana

5 CH

  Bellis perennis

4 CH

  Caulophyllum thalictroides

5 CH

  Pulsatilla

5 CH

Indicazioni:

Leggi le indicazioni di Vanda 73® Granuli nella scheda del Farmacista

Proprietà ed impiego dei singoli componenti secondo “Materia Medica Omeopatica”:

Che cos’è la Materia medica omeopatica?

E’ lo strumento fondamentale del medico omeopata e del medico esperto in medicina integrata che utilizza anche l’omeopatia nella propria pratica clinica.

Per capire cos’è la Materia medica omeopatica bisogna partire dai principi fondamentali di questo approccio.

Sono 3:

L’omeopatia si articola su tre principi fondamentali:

La sperimentazione pura consiste nella somministrazione a soggetti sani di sostanze che verranno poi somministrate a scopi terapeutici ai soggetti malati.

La farmacologia omeopatica è costituita da una serie di medicinali sperimentati sull’uomo sano tratti dal regno animale, minerale, vegetale e di sintesi.

I sintomi clinici registrati nel corso di sperimentazioni su soggetti sani prendono il nome di “patogenesi”.

Questi sintomi vengono raccolti nelle “materie mediche”registri compilativi che raccolgono tutti i sintomi riferiti dagli sperimentatori.

Questi registri vengono definiti Materia Medica Omeopatica.

Proprietà ed impiego dei singoli componenti secondo materia medica omeopatica:

Actea Racemosa:

attenuazione dell’eccessiva sensibilità uterina, attenuazione dell’intensità dolorosa durante il travaglio, sintomi sacrali e spinali, mialgie spastiche, regolazione delle contrazioni, facilitazione alla dilatazione del collo dell’utero, all’espulsione del feto e della placenta. Modulazione della psicosi puerperale, senso di depressione, paure, insonnia. Sintomi digestivi di origine uterina. 1-2-3-4-5-6

Caulophyllum:

doglie brevi e irregolari con stati spastici intensi e dolorosi dell’utero che impediscono la dilatazione del collo. Forti coliche da travaglio con scomparsa delle contrazioni per spossatezza e relativa atonia uterina. Stati dolorosi post partum che si irradiano alla schiena, inguine e legamenti larghi. Emorragie uterine, ritenzione di placenta. Eccitazione nervosa e forte agitazione. 1-2-3-4-5-6

Arnica:

indolenzimento generale da surmenage fisico, tessuti contusi, ecchimotici o distrutti dopo sforzi troppo violenti, emorragie e dilatazione dei piccoli vasi. Azione di riparazione di ferite all’utero. Minacce d’aborto dopo cadute. Sensazione che il feto sia in posizione trasversale, pressione al retto, stipsi. Agitazione e apprensione, tendenza al pianto. 3-4-5-6

Pulsatilla:

dolori spasmodici, tensione tirante dell’utero, tendenza al prolasso. Inerzia uterina durante il travaglio, emorragie post-partum. Contrazioni lente e irregolari, dolori che si estendono al torace, collo o lungo il dorso. Lochiazione scarsa, lattiginosa o soppressa. Febbre puerperale. Gonfiore al seno con dolore lesivo, latte scarso o improvvisamente soppresso. Passività, tendenza al pianto, congestione venosa, varici. 1-2-3-4-5-6

Bellis Perennis:

travaglio laborioso e lungo. Congestione uterina, ferite e contusioni da traumi meccanici a carico dell’utero, addome pesante, doloroso che rende difficile la stazione eretta e il movimento. Dolore alla parete addominale, stasi pelvica dolorosa. Congestione venosa, dolori varicosi, emorroidi. 1-2-3-4-5-6

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni puoi contattarci su Messenger

Medicinale omeopatico senza indicazioni terapeutiche approvate non a carico del SSN (D.Lg. 219/2006)

Gli utenti sono interessanti anche a: