Drosera Rotundifolia, proprietà - Vanda Omeopatici
Banner Repertorio Medicina Integrata
Drosera Rotundifolia, proprietà
Drosera Rotundifolia, proprietà

Drosera Rotundifolia, proprietà

Drosera Rotundifolia, descrizione botanica.

Drosera rotundifolia è una pianta cosmopolita della famiglia delle Droseraceae. In inglese Sundew, in francese Rosée du soleil.

Pianta carnivora, in quanto il suo fiore secerne enzimi proteolitici che sono in grado di digerire le proteine degli insetti catturati, assicurandosi così apporto di azoto.

Etimologia del nome:

dal greco col significato di “coperta di rugiada”.

drosera etimologia

Descrizione farmacologica della Drosera rotundifolia

Parte utilizzata: la Farmacopea omeopatica tedesca utilizza la pianta intera della Drosera rotundifolia, raccolta all’inizio della fioritura.

Principi attivi: la Farmacopea omeopatica tedesca ha individuato acido gallico e acido caffeico.

Altri principi attivi individuati nella Drosera rotundifolia sono:

  • iperoside
  • quercetina
  • isoquercitrina
  • acido ellagico

Fonte:

1: Krenn L, Beyer G, Pertz HH, Karall E, Kremser M, Galambosi B, Melzig MF. In
vitro antispasmodic and anti-inflammatory effects of Drosera rotundifolia.
Arzneimittelforschung. 2004;54(7):402-5. PubMed PMID: 15344845.

Attività Farmacologica Fisiologica della Drosera rotundifolia

Azione Spasmolitica: 

Questa pianta ha dimostrato azione spasmolitica su ileo isolato di cavia interferendo con i recettori muscarinici M3 per tramite di quercetina, iperoside e isoquercitrina (Melzig MF, 2001).

 

proprietà della drosera

La quercetina, il principio attivo più importante, esplica la sua azione spasmolitica agendo sui recettori M3.

Fonte: 

1: Kolodziej H, Pertz HH, Humke A. Main constituents of a commercial Drosera
fluid extract and their antagonist activity at muscarinic M3 receptors in
guinea-pig ileum. Pharmazie. 2002 Mar;57(3):201-3. PubMed PMID: 11933852.

formula chimica della querticita, principio attivo della drosera

Recenti lavori avanzano l’ipotesi che la quercetina agisca anche influenzando negativamente i canali del calcio (Rotondo A. 2009), come è stato verificato sperimentalmente su vasi sanguigni arteriosi. 

Azione Antinfiammatoria della Drosera rotundifolia

Per merito dei suoi flavonoidi e di due fenoli: l’acido ellagico e l’acido caffeico che inibiscono IL 1-beta, IL 6, TNF-alfa.

 

descrizione della proprietà antinfiammatoria

 

Fonte:

1: Chao PC, Hsu CC, Yin MC. Anti-inflammatory and anti-coagulatory activities of caffeic acid and ellagic acid in cardiac tissue of diabetic mice. Nutr Metab(Lond). 2009 Aug 14;6:33. doi: 10.1186/1743-7075-6-33. PubMed PMID: 19678956;
PubMed Central PMCID: PMC2736962.

Azione antibatterica

Per merito della plumbagina e di 7-metil-juglone. che agisce anche contro il batterio della tubercolosi

Drosera rotundifolia: azione farmacologica tossicologica

Commissione E. 1998:

nessun effetto collaterale.

Utilizzazione tradizionale

Questa pianta è da sempre utilizzata contro la bronchite, l’asma e il laringospasmo  (se ne trova conferma già nel XVI secolo).

Fonte:

Fitoterapia e omeopatia. Moderne tecniche mediche. Farmacognosia e tossicologia di 200 bioterapici, Libro di Valter Masci

Utilizzazione in fitoterapia e in omeopatia

Il ministero della salute, 2012, indica tutte le varietà di Drosera per “Fluidità delle secrezioni bronchiali. Azione emolliente e lenitiva (mucosa orofaringea) e tono della voce”.

Tale indicazioni terapeutiche non sono ben comprensibili perché non risulta che la pianta contenga saponine, di cui si conosce l’azione mucolitica, né contiene polisaccaridi, di cui si conosce l’azione emolliente,

o perlomeno le saponine e i mucopolisaccaridi non sono presenti in grosse quantità e non rappresentano i costituenti principali di Drosera.

Poiché studiando i principi attivi si è visto che le loro azioni consistono prevalentemente in un’azione spasmolitica, a giudizio della maggior parte dei ricercatori, l’indicazione terapeutica più giusta è quella proposta dalla commissione europea, 1998, la quale afferma che Drosera Rotundifolia ha un’azione antitussiva e antispasmodica (da pertosse o da bronchite asmatica).

Quindi l’indicazione di Drosera Rutindifolia è contro tosse di origine spastica.

Ma può essere utilizzata anche nella bronchite per la sua azione antifiammatoriae antibatterica. (Masci, 2019)

Drosera rotundifolia contro la tosse spastica