Banner Repertorio Medicina Integrata
Omeopatia, Ricerca: nuovo tassello per capire come funziona.
Omeopatia, Ricerca: nuovo tassello per capire come funziona.

Omeopatia, Ricerca: nuovo tassello per capire come funziona.

Omeopatia, Ricerca: nuovo tassello per capire come funziona.

La succussione è uno degli elementi base della produzione del medicinale omeopatico.

E’ anche uno dei bersagli preferiti su cui si appunta l’ironia dei detrattori.

Così veniva “spiegata” la succussione a Piazzapulita

La succussione su Scientific Report

La prestigiosa rivista “Scientific Reports” pubblica un lavoro di ricercatori svizzeri che hanno analizzato le soluzioni omeopatiche proprio dal punto di vista della succussione o dinamizzazione

screenshot dello studio di scentific report sulla succussione dei medicinali omeopatici

Il processo di succussione/dinamizzazione

Lo scopo del presente studio era di indagare se la procedura di “succussione” (forte agitazione della soluzione, metodo fondamentale nella produzione dei medicinali omeopatici) modifica le caratteristiche fisico-chimiche di una soluzione medicinale.

I residui da evaporazione di preparati con succussione differiscono da quelli per agitazione e dai quelli di controllo

I ricercatori hanno dimostrato che i residui da evaporazione di preparati con successione differiscono da quelli per agitazione e dai quelli di controllo.

Per farlo hanno usato diverse tecniche di analisi delle immagini, quindi indipendenti dall’osservatore.

Il p ottenuto è un indicatore di quanto il risultato può essere casuale (più è vicino ad 1 e meno lo è)

Gli autori hanno utilizzato un metodo molto originale:

Goccioline dei preparati omeopatici prodotti con e senza agitazione (0, 10, 100 scosse verticali della provetta) sono depositate su un vetrino porta-oggetti e lasciate evaporare in condizioni standardizzate.

Quel che resta dopo l’evaporazione è una traccia della soluzione di partenza, la cui forma è influenzata dal contenuto e dal tipo di struttura fisica della soluzione.

succussione medicinale omeopaticopattern evaporazione

I modelli sono stati valutati per mezzo di sistemi di analisi dell’immagine relativa alla distribuzione del livello di grigio, alla trama e alla frattalità.

Cinque preparati farmaceutici (Echinacea 10−2, Baptisia 10−3, Baptisia 10−4, Luffa 10−4 e Spongia 10−6) sono stati preparati secondo le linee guida della farmacopea europea per la produzione di medicinali omeopatici, in tre varianti ciascuno:

  • con numero variabile di colpi di succussione (i) 100,
  • (ii) 10 (campioni agitati) e
  • (iii) zero (campione miscelato delicatamente, senza agitazione).

I modelli sono stati valutati per mezzo di sistemi di analisi dell’immagine relativa alla distribuzione del livello di grigio, alla trama e alla frattalità.

risultati dello studio sulla succussione del medicinale omeopatico

Per tutti i parametri studiati sono state riscontrate differenze significative tra i campioni non agitati e quelli agitati.

La figura allegata mostra un esempio:

Baptisia (una pianta che in omeopatia si usa anche per pazienti con sindromi simil-influenzali) mostra chiare differenze tra la soluzione normale (colonna a destra) e quelle prodotte con agitazione (a sinistra e al centro).

Si vede anche a occhio (ma molto più precisamente con analizzatore di immagini e calcoli informatizzati) che ci sono differenze tra i diversi metodi di preparazione, tra diverse diluizioni dello stesso rimedio e tra due diversi rimedi allo stesso grado di diluizione (Baptisia e Luffa, quest’ultimo un medicinale usato anche per pazienti con allergie).

Questo lavoro dimostra che l’applicazione del metodo di evaporazione delle goccioline porta alla creazione di modelli che rivelano l’importanza della succussione eseguita durante la lavorazione farmaceutica omeopatica.

Data l’importanza della rivista scientifica che lo ha pubblicato, si può considerare un ulteriore tassello del grande e complesso mosaico che rappresenta il modo di azione dell’omeopatia.

Risultati in accordo con studi precedenti

Questi risultati sono in accordo con un precedente lavoro condotto, con altro disegno sperimentale, su un altro medicinale (arsenico):

Number of succussion strokes affects effectiveness of ultra-high-diluted arsenic


Number of succussion strokes affects effectiveness of ultra-high-diluted arsenic on in vitro wheat germination and polycrystalline structures obtained by droplet evaporation method. Betti L, Trebbi G, Kokornaczyk MO, Nani D, Peruzzi M, Dinelli G, Bellavite P, Brizzi M. Homeopathy. 2017 Feb;106(1):47-54. doi: 10.1016/j.homp.2016.12.001. Epub 2017 Jan 3.

Fonte:

a cura della Redazione

Commenti dalla community