Curcumina e malattie osteoarticolari - Vanda Omeopatici
Banner Repertorio Medicina Integrata

Curcumina e malattie osteoarticolari

Curcumina e malattie osteoarticolari

Curcumina e malattie osteoarticolari

I dati disponibili derivanti da studi in vitro e in vivo affermano che la Curcumina può essere un efficace trattamento complementare nelle affezioni cronico degenerative a carico dell’apparato osteoarticolare, tanto negli umani che negli animali da compagnia.

Essa è risultata essere la più sicura e la più adatta alternativa nutraceutica ai FANS che sono correntemente impiegati nel trattamento di tali patologie.

Agisce soprattutto proteggendo i condrociti dagli effetti catabolici dell’IL-1 beta e del TNF-alfa, due citochine proinfiammatorie pleiotropiche che giocano un ruolo chiave nel mediare la degradazione cartilaginea nei disordini osteoarticolari come l’osteoartrite e l’artrite reumatoide.

A livello cellulare l’IL-1 beta e il TNF-alfa attivano gli enzimi degradanti la matrice (MMP 2, 3 e 9) tramite l’attivazione dell’NFkB, inibiscono l’epressione dei componenti stessi della matrice (proteoglicani), inducono l’apoptosi dei condrociti, aumentano l’espressione del collagene Tipo II, dell’Integrina beta 1 e della Ciclossigenasi 2 (COX 2).

Pertanto la Curcumina, antagonizzando i cruciali effetti catabolici operati dall’ IL-1 beta e dal TNF-alfa, che sono riconosciuti essere fondamentali nella patogenesi delle infiammazioni cronico degenerative osteoarticolari, potrebbe offrire un nuovo potenziale terapeutico come integratore nutraceutico condroprotettivo nel trattamento di tali problematiche.

Osteoarthritis Cartilage. 2010 Feb;18(2):141-9.
Biological actions of curcumin on articular chondrocytes.
Henrotin Y, Clutterbuck AL, Allaway D, Lodwig EM, Harris P, Mathy-Hartert M, Shakibaei M, Mobasheri A.

Biochem Pharmacol. 2007 May 1;73(9):1434-45.
Suppression of NF-kappaB activation by curcumin leads to inhibition of expression of cyclo-oxygenase-2 and matrix metalloproteinase-9 in human articular chondrocytes: Implications for the treatment of osteoarthritis.
Shakibaei M, John T, Schulze-Tanzil G, Lehmann I, Mobasheri A.

Ann Anat. 2005 Nov;187(5-6):487-97.
Curcumin protects human chondrocytes from IL-l1beta-induced inhibition of collagen type II and beta1-integrin expression and activation of caspase-3: an immunomorphological study.
Shakibaei M, Schulze-Tanzil G, John T, Mobasheri A.

Ann N Y Acad Sci. 2004 Dec;1030:578-86.
Effects of curcumin (diferuloylmethane) on nuclear factor kappaB signaling in interleukin-1beta-stimulated chondrocytes.
Schulze-Tanzil G, Mobasheri A, Sendzik J, John T, Shakibaei M.

Zinco e Selenio: possibile ruolo antinfiammatorio e antiossidante

Zinco e Selenio: possibile ruolo antinfiammatorio e antiossidante
Pufacur composizione Integratore alimentare a base di acidi grassi polinsaturi Omega 3 (EPA e DHA), Curcuma, Pepe nero, Vitamine A, C, D3, E, Zinco e Selenio con edulcorante. Confezione 30 buste da 5,5 g. Peso netto 165 g Prezzo Euro: 36,50 Modo d’Uso Si consiglia l’assunzione di 1 bustina al giorno disciolta in un bicchiere d’acqua (200 ml) Zinco e Selenio: il possibile ruolo antinfiammatorio, antiobesità e antiossidante ...
Read more

Possibile utilità Curcumina nel trattamento della Depressione?

Possibile utilità Curcumina nel trattamento della Depressione? La Curcumina sembrerebbe utile nel trattamento delle problematiche Stress cronico-correlate e in particolare nel trattamento dei disordini da Depressione. Lo Stress cronico definito CUMS (Chronic, Unpredictable, Mild, Stress – Stress cronico, imprevedibile, mite) produce comportamenti di tipo depressivo. Si è visto che tutto ciò è associato con cambiamenti ...
Read more

GLAVA, Acido Gamma Linoleico

GLAVA, Acido Gamma Linoleico
L’Acido Gamma Linolenico (GLA) è un acido grasso polinsaturo Omega 6 (18:3) che, insieme all’Acido Diomo-Gamma-Linoleico (DGLA, 20:3) e all’Acido Arachidonico (AA, 20:4) compone i principali tre Omega-6 derivati dal polinsaturo essenziale Acido Linoleico (LA 18:2). Negli Omega-6 il primo doppio legame è tra il sesto ed il settimo atomo di carbonio a partire dal ...
Read more

Curcumina e malattie osteoarticolari

Curcumina e malattie osteoarticolari
Curcumina e malattie osteoarticolari I dati disponibili derivanti da studi in vitro e in vivo affermano che la Curcumina può essere un efficace trattamento complementare nelle affezioni cronico degenerative a carico dell’apparato osteoarticolare, tanto negli umani che negli animali da compagnia. Essa è risultata essere la più sicura e la più adatta alternativa nutraceutica ai ...
Read more

Il ruolo delle vitamine A, C, D ed E nel Pufacur

Il ruolo delle vitamine A, C, D ed E nel Pufacur
Pufacur composizione Integratore alimentare a base di acidi grassi polinsaturi Omega 3 (EPA e DHA), Curcuma, Pepe nero, Vitamine A, C, D3, E, Zinco e Selenio con edulcorante. Confezione 30 buste da 5,5 g. Peso netto 165 g Prezzo Euro: 36,50 Modo d’Uso Si consiglia l’assunzione di 1 bustina al giorno disciolta in un bicchiere d’acqua (200 ml) Il ruolo delle vitamine A, C, D ed E Le Vitamine ...
Read more

Cos’è la piperina

Cos'è la piperina
Ruolo della Piperina Il pepe nero (Piper Nigrum) contenuto nel Pufacur è una delle spezie più utilizzate da sempre. E’ apprezzata per il suo specifico sapore pungente attribuito all’alcaloide Piperina. Il pepe nero non è usato solamente nell’alimentazione umana ma anche in altri campi quali la medicina, la conservazione e la profumeria. Effetti fisiologici del ...
Read more

Curcuma e obesità

Curcuma e obesità
Curcuma e obesità Alcune evidenze sperimentali suggeriscono una possibile utilità della Curcuma nel ridurre l’incidenza delle patologie correlate con l’obesità. Ciò sarebbe possibile principalmente attraverso i suoi effetti antinfiammatori e antiossidanti. In taluni studi di qualità più recenti si riporta che è consigliata come coadiuvante terapeutico nella gestione del diabete, dell’obesità e delle loro complicanze. ...
Read more

Acidi grassi polinsaturi Omega-3: ALA EPA DHA

Acidi grassi polinsaturi Omega-3: ALA EPA DHA
Acidi grassi polinsaturi Omega-3 Gli Acidi Grassi Polinsaturi (PolyUnsaturated Fatty Acids) Omega-3 (o PUFA n-3), una categoria di acidi grassi essenziali, sono caratterizzati dalla posizione del primo doppio legame che, iniziando il conteggio dal carbonio terminale (carbonio omega ovvero carbonio n), occupa la terza posizione, da cui il termine Omega-3. Sono noti soprattutto per la ...
Read more